Laicità e Laicato a 50 anni dal Concilio Vaticano II

15maggio.jpgFirma del protocollo d’intesa tra Acli Puglia , PDL, PD, UDC  e Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva della Regione Puglia

Venerdì 15 maggio h 10 presso l’ auditorium sede  regionale 

ACLI Puglia via dei bersaglieri 19/b Bari   

Bari 13 Maggio 2009 ; Le Acli di Puglia organizzano  per venerdì’ 15 maggio alle ore 10, una conferenza stampa  presso la sede regionale sita a Bari in via dei Bersaglieri 19/ b per la firma del protocollo d’intesa sui “laboratori permanenti per il bene comune”.  I Laboratori per il bene comune, - sottolinea Gianluca Budano presidente regionale delle Acli di Puglia - sono frutto di una proposta della Presidenza Regionale delle Acli, assieme ai tre maggiori partiti pugliesi (PDL, PD, UDC) e all’Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva della Regione Puglia, che nella giornata di venerdì 15 sigleranno un protocollo d’intesa che impegna le parti a costituirsi stabilmente come luogo permanente di discussione e proposta alle Istituzioni, per unire la società, per promuovere il dialogo, per costruire il bene comune, condividendo l’esperienza dei laboratori con tutte le organizzazioni pugliesi, a partire da quelle con rappresentanza nazionale. L’iniziativa incrocerà inoltre il percorso della Presidenza nazionale delle ACLI – Dipartimento Istituzioni del portale www.benecomune.net, che ospiterà uno spazio pugliese quale sperimentazione, con l’obiettivo comune di costruire pensiero sul bene comune del e nel nostro Paese e replicare su tutto il territorio nazionale l’iniziativa, a partire dalle Regioni e dai circa 800 amministratori aclisti sparsi in tutt’Italia.

Le Acli di Puglia  proporranno di iniziare  a costruirli a partire da 5 punti per la Puglia:

I punti verranno presentati nel dettaglio nella seduta di presentazione del 15 maggio a cura del Presidente Regionale delle ACLI di Puglia Gianluca Budano e discussi dai seguenti interlocutori:
        
·        On. Antonio DISTASO (PDL Puglia);

·        Dott. Michele Emiliano (PD Puglia);

·        On. Angelo Sanza (UDC Puglia);

·        Prof. Guglielmo Minervini (Assessore alla Cittadinanza Attiva Regione Puglia)

Partecipano i seguenti Parlamentari e Consiglieri Regionali: On. Rocco Palese (Pdl), Sen. Antonio Azzolini (PDL), On. Simeone Di Cagno Abbrescia (PDL), On. Dario Ginefra (PD), On. Gero Grassi (PD), On. Alberto Losacco (PD), Sen.. Giovanni Procacci (PD).
Concluderà i lavori Michele Rizzi, Vice Presidente nazionale vicario ACLI, Responsabile del Dipartimento Istituzioni e del sito
www.benecomune.net

_____________________________________________ 

4maggio.jpg"Vogliamo costruire dei luoghi in cui ricercare stabilmente soluzioni condivise da sottoporre alla classe politica, molto spesso troppo attenta alle posizioni di parte degli addetti ai lavori  e lontana dalle esigenze reali della popolazione"

Bari, 29 Aprile  2009 .  Laicità e laicato a 50 anni dal Concilio Vaticano II questo il tema dell’incontro organizzato dalle Acli di Puglia previsto per lunedì   4 maggio con inizio alle ore 18.00 presso l’Hotel Riva del Sole. SS. Giovinazzo S. Spirito .
le ACLI di Puglia si interrogano sull’impegno dei cattolici in politica, “nell’ottica nuova – dichiara Gianluca Budano-  Presidente Regionale delle ACLI di Puglia -   di leggere l’impegno dei cattolici come impegno utile e attuale nella società odierna per realizzare quel bene comune di cui tutti si riempiono la bocca e che i cattolici nella società italiana rappresentano nei fatti da sempre ;  per un pensare coerente con il fare, a partire dalla riflessione per poi elaborare proposte concrete per la società pugliese”. All’incontro sono state invitate tutte le Associazioni Cattoliche di rilevanza regionale, che hanno nella maggioranza già garantito la loro presenza, con lo scopo di iniziare un percorso comune che risponda al vuoto politico e valoriale che vive la nostra Regione e non solo. “Vogliamo costruire - aggiunge Budano- dei luoghi in cui ricercare stabilmente soluzioni condivise da sottoporre alla classe politica, molto spesso troppo attenta alle posizioni di parte degli addetti ai lavori  e lontana dalle esigenze reali della popolazione. Per questo il prossimo 15 di maggio – conclude il Presidente Budano- le ACLI Regionali lanceranno in una conferenza stampa i ‘’laboratori permanenti per il bene comune’’ sottoscrivendo un protocollo d’intesa con i tre maggiori partiti pugliesi (PDL, PD, UDC).

All’incontro sulla laicità moderato da Valentino Losito Giornalista della gazzetta del Mezzogiorno,  oltre al Presidente Budano interveranno il Sen. Vannino Chiti Vice Presidente del Senato, Andrea Olivero Presidente Nazionale Acli Franco Pasquali Segretario Generale Coldiretti, Sen giovanni Procacci Commissione Affari Costituzionali del Senato.

Immagineip 032.jpgImmagineip 059.jpgImmagineip 061.jpgImmagineip 069.jpgImmagineip 101.jpgImmagineip 112.jpg 

 

 

 

 

 

 

 

_____________________________________________

acli_puglia_cop2010.giflaboratori.jpgimg_4642.jpgimg_4680.jpgimg_4683.jpgimg_4730.jpg

 

Aggiornamenti dalle ACLI

Grid List

Servizi

I SERVIZI e le IMPRESE SOCIALI sono oggi a caratterizzare le ACLI di Puglia sul territorio. A partire dai servizi per così dire "storici" come il PATRONATO che, dai primi anni sessanta è al servizio dei lavoratori e dei cittadini per fornire un'efficace attività di consulenza e orientamento, preparazione ed inoltro di tutte le pratiche di pensione e di previdenza, svolgendo tutti gli adempimenti richiesti e tutelando il cittadino nei confronti di Inps, Inpdap, Inail, pubbliche amministrazioni ed enti locali, per il conseguimento dei suoi diritti.
Per continuare con ENAIP Puglia fondato negli anni ottanta, un ente morale riconosciuto che opera su finanziamento pubblico o su commessa di imprese, enti, associazioni, pubblica amministrazione nel campo della formazione professionale, con una missione orientata alla formazione integrale della persona. I servizi di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e pensionati (CAF ACLI), servizi ribilitativi di psico-sociale (EpaSSS di carattere provinciale -Bari) 
 

 

Soggetti sociali e professionali

Le ACLI di Puglia, comprendono inoltre una vasta rete di soggetti sociali  e professionali composta da uomini, donne e giovani che condividendo iniziative di carattere sociale, hanno avuto un ruolo vivace, critico e proprio per questo costruttivo. In molte occasioni i giovani aclisti hanno anticipato scelte e processi diventati patrimonio di tutto il movimento. La "grande" avventura dei giovani è possibile se diventa la "grande" avventura degli aclisti adulti. Interpretare questo bisogno di vicinanza e collaborazione, che contiene talvolta elementi conflittuali, è condizione essenziale per ricostruire un ruolo dei giovani nel movimento: è tutta l'associazione che, nella domanda delle nuove generazioni, raccoglie la sfida del proprio futuro.

Associazioni

Le associazioni ed iniziative specifiche messe in campo dalle Acli di Puglia costituiscono una fitta rete di volontari che agiscono su tutto il territorio regionale fornendo un servizio di utilità pubblica sulle tematiche più differenti.

Società

Le società all'interno del sistema Acli Puglia si prefiggono lo scopo di fornire innanzitutto agli stessi soci (scopo mutualistico) quei beni e servizi per il conseguimento dei quali la cooperativa è sorta. Capisaldi del sistema cooperativo sono i principi di mutualità, solidarietà, democrazia.

  • ConSUD
  • Società Cooperative UNAPOL
  • Acli Service SRL

Terra di Mezzogiorno

Video

More video

Convenzioni

sicea logo 01 2