Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Incontro Nazionale di Studi: Le Acli nelle periferie del lavoro e della convivenza

L’incontro di quest’anno a Trieste intreccia cultura, politica e momenti aperti alla città: studio e confronto, presso la Stazione marittima, ed eventi in piazza in prossimità del gazebo allestito dal Comune.

Ma cosa significa “Animare la città”? Tra lacerazioni e disuguaglianze del nostro tempo, due “fratture” in particolare ci interrogano: quella generazionale e quella territoriale. Attraverso il lavoro e l’azione sociale, le Acli operano per dare un’anima ai legami che rafforzano coesione e solidarietà. L’Europa, la Chiesa (convocata da Papa Francesco a Sinodo sui giovani) e il mondo del lavoro sono i nostri contesti di appartenenza e di impegno. Dialogheremo con la politica e contribuiremo con le nostre proposte ad un progetto per l’Italia.

Almeno quattro, infine, le ricorrenze che ricorderemo: 100 anni dalla Grande Guerra e dalla nascita di Livio Labor; 50 dagli eventi del ’68; e 40 dalla riforma Basaglia, nata proprio nel capoluogo triestino. Qualunque progetto ha bisogno di idee, di risorse e di azioni, ma è nullo se non c’è un’anima che lo tiene insieme. Arrivederci dunque a Trieste!

ANIMARE LA CITTÀ

Le Acli nelle periferie del lavoro e della convivenza
Incontro Nazionale di Studi
Trieste, 13-15 settembre 2018

PROGETTO CTA e-BIKE: “Diamo un Futuro al nostro Passato”

E Bike evidenzaIncontro del CTA Nazionale con il Sindaco di Francavilla Fontana

Mercoledì 12 settembre, presso la Città degli Imperiali, il bellissimo Comune di Francavilla Fontana (BR), si svolgerà l’incontro tra il Presidente Nazionale CTA, Pino Vitale, ed il Sindaco, l’Avv. Antonello Denuzzo, per la presentazione del Progetto “CTA e-BIKE”.

L’iniziativa abbraccia i principi cardine del turismo sostenibile e risponde, con entusiasmo, agli inviti delle Nazioni Unite e del MIBACT, che hanno dichiarato il 2017 “Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo” ed “Anno dei Borghi”.

“Con il Progetto CTA e-BIKE” - afferma Pino Vitale, Presidente Nazionale dell’Associazione – “il Centro Turistico Acli si impegna a sensibilizzare le comunità ed i giovani al rispetto per l'ambiente e ad un maggiore contatto con il territorio. Inoltre, vuole premiare i Borghi Sostenibili più Belli d'Italia, supportandoli nella tutela del proprio patrimonio ambientale e culturale, come parte dell’identità tradizionale italiana”.

L’incontro apre la collaborazione del CTA con le Istituzioni per la ridefinizione del turismo sociale in turismo generativo per promuovere azioni concrete di sostegno alle comunità ed al territorio.

Ad accogliere l’iniziativa nella Provincia, presenti anche Gianluca Budano, pugliese, Responsabile Politiche per la Famiglia, la Salute ed il Contrasto alla Non Autosufficienza della Presidenza Nazionale ACLI, e l’Assessore alla Mobilità Sostenibile del Comune di Francavilla l’Avv. Sergio Tatarano, che ha definito l’iniziativa: “Un gesto importante, che denota la profonda attenzione dell’Associazione verso una realtà territoriale che sta facendo della sostenibilità uno dei propri punti di forza”. “L’Amministrazione Comunale, infatti, - continua l’Assessore Tatarano – “promuove azioni ed iniziative di sensibilizzazione verso i cittadini e, con la presentazione del Progetto CTA, inaugurerà la propria edizione 2018 della Settimana della Mobilità Sostenibile, incentrata sullo slogan Cambia e Vai”.

“Il CTA” interviene e conclude Vitale “ritiene Francavilla Fontana un grande esempio di Borgo Sostenibile, di cui va elogiato il profondo impegno verso lo stile di vita sostenibile, non solo a livello turistico, ma globale, evidenziato dall’adesione alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile”.

Incidente Foggia: le ACLI saranno presenti alla manifestazione dell’8 agosto

Le ACLI esprimono il loro cordoglio alle famiglie dei 16 braccianti agricoli di origine nordafricana che ieri e sabato scorso hanno perso la vita in due incidenti stradali nel territorio foggiano e confermano la presenza, accanto alle altre sigle sindacali e alle maggiori organizzazioni sociali e del lavoro, alla manifestazione che si terrà domani, mercoledì 8 agosto, a Foggia per dire basta al caporalato e ad ogni forma di sfruttamento.
“Questi 16 ragazzi sono martiri del lavoro e vittime di un’inquietante indifferenza che ha annullato ogni forma di tutela e di sicurezza. Vogliamo dire basta a condizioni  di lavoro disumano, a retribuzioni che non tengono conto del salario minimo, allo sfruttamento di tutti i lavoratori in agricoltura e alla pratica ancora diffusissima del caporalato”.

L’obbligo vaccinale è una questione di salute pubblica

L’emendamento che rinvia di un anno l’obbligo di certificazione vaccinale per gli iscritt...i ad asili nido e scuole materne, contenuto nel decreto #Milleproghe, è stato approvato oggi dall’aula del Senato dopo giorni di polemiche. Anche le #Acli sono intervenute nel dibattito: “la vicenda dell'obbligo di vaccinazione rientra totalmente nei tempi che stiamo vivendo – ha affermato Gianluca Budano, Presidenza Nazionale ACLI con delega alla salute - È una vicenda prima di tutto educativa e di salute pubblica, ove non possiamo assistere ad Istituzioni che guerrigliano (Stato e Regioni), a partiti che ne discutono come da argomenti da campagna elettorale, con l'unico effetto di confondere i cittadini, diseducando le famiglie italiane, in nome di una autodeterminazione che ha il sapore dell'anarchia, del tutto è concesso e del tutto è disponibile a chi lo detiene. Succede tutto questo nonostante l'ordine dei medici chiarisca, all'unanimità, l'utilità delle vaccinazioni. Bastava del resto studiare un po' di storia, non di medicina, per scoprire che migliaia di vite umane sono state salvate dai programmi nazionali di vaccinazione. La salute pubblica è anche salute individuale e viceversa – ha concluso Budano – per questo lo Stato torni sovrano dove anzitutto non può farne a meno”. #salute #vaccini #obbligovaccinale

Rimpasto nelle Acli nazionali: Russo riconfermato, Budano torna in Presidenza Nazionale.

Le Acli di Puglia continuano ad esprimere propri dirigenti ai massimi livelli delle Acli nazionali.  Il rimpasto in Presidenza deciso dal consiglio nazionale del 20 Aprile vede la riconferma di Antonio Russo, già ai massimi livelli con incarichi di primo piano dal precedente congresso  e l'ingresso a titolo pieno in Presidenza Nazionale di Gianluca Budano, già responsabile nazionale Acli Salute e Famiglia. Nel concomitante Congresso di Acli Arte e Spettacolo la Puglia ha ottenuto un proprio componente in Consiglio nazionale del leccese Raffaele Santoro e, con l'incarico di Vice Presidente nazionale Acliterra del Presidente Regionale Antonio De Donno ottenuto nel congresso nazionale di febbraio,  si conferma  regione di primo piano nello scacchiere nazionale

 

Altri articoli...

Sottocategorie

Le ultime notizie dal mondo ACLI PUGLIA

Aggiornamenti dalle ACLI

Grid List

Servizi

I SERVIZI e le IMPRESE SOCIALI sono oggi a caratterizzare le ACLI di Puglia sul territorio. A partire dai servizi per così dire "storici" come il PATRONATO che, dai primi anni sessanta è al servizio dei lavoratori e dei cittadini per fornire un'efficace attività di consulenza e orientamento, preparazione ed inoltro di tutte le pratiche di pensione e di previdenza, svolgendo tutti gli adempimenti richiesti e tutelando il cittadino nei confronti di Inps, Inpdap, Inail, pubbliche amministrazioni ed enti locali, per il conseguimento dei suoi diritti.
Per continuare con ENAIP Puglia fondato negli anni ottanta, un ente morale riconosciuto che opera su finanziamento pubblico o su commessa di imprese, enti, associazioni, pubblica amministrazione nel campo della formazione professionale, con una missione orientata alla formazione integrale della persona. I servizi di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e pensionati (CAF ACLI), servizi ribilitativi di psico-sociale (EpaSSS di carattere provinciale -Bari) 
 

 

Soggetti sociali e professionali

Le ACLI di Puglia, comprendono inoltre una vasta rete di soggetti sociali  e professionali composta da uomini, donne e giovani che condividendo iniziative di carattere sociale, hanno avuto un ruolo vivace, critico e proprio per questo costruttivo. In molte occasioni i giovani aclisti hanno anticipato scelte e processi diventati patrimonio di tutto il movimento. La "grande" avventura dei giovani è possibile se diventa la "grande" avventura degli aclisti adulti. Interpretare questo bisogno di vicinanza e collaborazione, che contiene talvolta elementi conflittuali, è condizione essenziale per ricostruire un ruolo dei giovani nel movimento: è tutta l'associazione che, nella domanda delle nuove generazioni, raccoglie la sfida del proprio futuro.

Associazioni

Le associazioni ed iniziative specifiche messe in campo dalle Acli di Puglia costituiscono una fitta rete di volontari che agiscono su tutto il territorio regionale fornendo un servizio di utilità pubblica sulle tematiche più differenti.

Società

Le società all'interno del sistema Acli Puglia si prefiggono lo scopo di fornire innanzitutto agli stessi soci (scopo mutualistico) quei beni e servizi per il conseguimento dei quali la cooperativa è sorta. Capisaldi del sistema cooperativo sono i principi di mutualità, solidarietà, democrazia.

  • ConSUD
  • Società Cooperative UNAPOL
  • Acli Service SRL

Terra di Mezzogiorno

Video

More video

Convenzioni

sicea logo 01 2