Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Morto l'assessore regionale al welfare Totò Negro.

È morto stamattina nel reparto di rianimazione del Fazzi di Lecce l’assessore regionale al welfare, Totò Negro. L’architetto salentino, 63 anni, era da tempo affetto da un male incurabile. I funerali sono in programma domani pomeriggio alle 15 a Muro Leccese, suo comune di residenza e di origine. La comunità pugliese perde un uomo sensibile, attento, preparato ed umile. Le Acli di Puglia lo ricorderanno sempre con affetto e stima. Riposa in Pace caro amico Assessore Totò Negro.

Il Presidente delle ACLI PUGLIA

       Antonio DE DONNO

PROGETTO "BIBLIOTECA SOCIALE" - AVVISO AI LAUREATI E LAUREANDI

Come è noto questo Consorzio ha attivato una “Biblioteca Sociale” specializzata sui temi delle politiche di Welfare. A tal fine si intende rivolgere l’invito a tutti i laureati e laureandi nei corsi triennali di cui, Scienze del Servizio Sociale, Organizzazione dei Servizi Sociali, Scienze del Servizio Sociale e del No Profit, Scienze e Tecniche del Servizio Sociale, Scienze Sociali e del Servizio Sociale, Servizio Sociale , Servizio Sociale e Sociologia, ed a tutti i laureati e laureandi nei corsi magistrali in Progettazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali, Coordinatore dei Servizi educativi e dei Servizi Sociali, Gestione delle Politiche, Servizi Sociali e della Mediazione Interculturale, Management dei Servizi Sociali, Metodologia e Organizzazione del Servizio Sociale, Politiche e Management per il Welfare, affinché si possa donare copia della tesi di laurea con lo scopo di alimentare la biblioteca sociale con indice online messa a disposizione dall’ Ambito Territoriale n. 3 di Francavilla Fontana sul sito www.ambitofrancavillafontana.it , affinché l’utenza posso beneficiarne e si possa creare nel tempo un luogo di studio e ricerca sui temi che riguardano la mission delle politiche sociali e di inclusione.

Chiunque volesse donare le proprie tesi può scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure contattare il seguente numero 0831/097083.

La gara podistica surbina chiude il progetto Ribatti

Il presidente delle Acli Puglia De donno: La gara podistica surbina è la migliore occasione per chiudere il progetto Ribatti con la consegna di un defibrillatore che sarà messo al servizio di una comunità attiva in un territorio difficile! Grazie alle Acli il lavoro al servizio delle comunità continua. Domenica 17 settembre, alle ore 11.30, nell'ambito della gara podistica di Surbo per il Salento Tour, dopo le celebrazione della Santa Messa, Acli Puglia, Asd Atletica Surbo e Associazione ShakerLab doneranno alla comunità parrocchiale un defibrillatore. Interverranno: Sebastiano Leo - Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Puglia; Antonio De Donno - Presidente Regionale Acli Puglia; Fernando Mancarella - Presidente Provinciale Acli Puglia Marilena Fasano- presidente circolo Acli Surbo; Martina Gentile, Elisa Elia -Ass. ShakerLab Surbo Salvatore Sportella- Presidente Asd Atletica Surbo don Mattia Murra- parroco Santa Maria del Popolo Ci piace correre per la vita! Vi aspettiamo! #runforlife #acli #shakerlab #asdatleticasurbo

gara

Convegno sulla figura di Salvatore Morelli: Morelli, il primo deputato in difesa delle Donne

Il Convegno sulla figura di Salvatore Morelli, che si svolgerà a Carovigno il 22 ottobre 2017 ore 10.00 presso il salone del Castello Dentice di Frasso, dal titolo “Morelli, il primo deputato in difesa delle Donne”, promosso col patrocinio delle Presidenze della Repubblica e della Camera dei Deputati, dalla Provincia di Brindisi, dal Comuni di Carovigno e dal Coordinamento ACLI Donne.Nell'anniversario della morte, avvenuta a Pozzuoli il 22 ottobre 1880, ricordiamo Salvatore Morelli, nativo di Carovigno (BR) come la persona dotata di una grande sensibilità umana, prima che culturale, politica  e civica. Esemplare la sua coerenza fra idealità, pensiero e azione di vita.Per la partecipazione alle dimostrazioni che scoppiarono in tutto il Sud , a partire dal 15 maggio 1848 per contestare il ritiro della Costituzione e lo scioglimento del Parlamento, ad opera di Ferdinando di Borbone, ( arrotolò una locandina con l'effigie del monarca per farne una pipa e bruciarla) fu condannato ad oltre dieci anni di carcere, internato in quello di Lecce (come Sigismondo Castromediano) Maglie, Campi, Manduria, Taranto, Mottola, Gioia, Casamassima, Molfetta, Barletta, Cerignola, Foggia, Napoli, Avellino, Ponza, nel Castello di Ischia e Ventotene.In queste ultime località si spese per scolarizzare i giovani e, salvati due bambini dall'annegamento, rinunciò alla grazia, prevista per tali azioni, perchè fosse concessa ad un altro detenuto, anziano e con famiglia.

morelli

Un nuovo patto con i Cittadini, che dovranno ricominciare a fidarsi delle Istituzioni

Così il Presidente Emiliano sulla “Legge sulla Partecipazione” approvata ieri 03 luglio dal Consiglio Regionale della Puglia. Il significato profondo della nuova legge si sintetizza in questo assunto. Il distacco tra istituzioni e società civile, che si manifesta anche nella scarsa affluenza alle urne, necessita di strumenti che, ex lege, creino percorsi partecipativi e diano un senso compiuto allo sforzo di quanti ancora credono nella imprescindibilità di un connubio concreto tra senso di responsabilità sociale e civica e partecipazione.
Ogni donna o uomo di questa Puglia che si propone alla cosa pubblica proclama la necessità di porre il cittadino al centro dell’agire politico, è diventato un leitmotiv che rischia di trasformarsi in vuoto annuncio se ciascuno di noi non interpreta il proprio ruolo come “protagonista attivo di un percorso”, come quello che ha portato all’approvazione della legge sulla partecipazione.
Al pari della legge è importante il cammino, prima e dopo, perché è lungo la strada condivisa che matura il senso di responsabilità individuale e collettiva, è il processo che rende vivo il risultato, è la contaminazione delle idee, possibile nei tempi di una strada condivisa, che può mutare realmente le cose.
E questa legge ha questa ambizione: offrire strumenti, luoghi e tempi certi ai cittadini per scrivere insieme alle Istituzioni un libro migliore della cosa pubblica di quello che abbiamo già letto e spesso chiuso in cassetto dimenticato…
Buona partecipazione a tutti!

COMUNICATO ACLI PUGLIA

Sottocategorie

Le ultime notizie dal mondo ACLI PUGLIA

Aggiornamenti dalle ACLI

Grid List

Servizi

I SERVIZI e le IMPRESE SOCIALI sono oggi a caratterizzare le ACLI di Puglia sul territorio. A partire dai servizi per così dire "storici" come il PATRONATO che, dai primi anni sessanta è al servizio dei lavoratori e dei cittadini per fornire un'efficace attività di consulenza e orientamento, preparazione ed inoltro di tutte le pratiche di pensione e di previdenza, svolgendo tutti gli adempimenti richiesti e tutelando il cittadino nei confronti di Inps, Inpdap, Inail, pubbliche amministrazioni ed enti locali, per il conseguimento dei suoi diritti.
Per continuare con ENAIP Puglia fondato negli anni ottanta, un ente morale riconosciuto che opera su finanziamento pubblico o su commessa di imprese, enti, associazioni, pubblica amministrazione nel campo della formazione professionale, con una missione orientata alla formazione integrale della persona. I servizi di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e pensionati (CAF ACLI), servizi ribilitativi di psico-sociale (EpaSSS di carattere provinciale -Bari) 
 

 

Soggetti sociali e professionali

Le ACLI di Puglia, comprendono inoltre una vasta rete di soggetti sociali  e professionali composta da uomini, donne e giovani che condividendo iniziative di carattere sociale, hanno avuto un ruolo vivace, critico e proprio per questo costruttivo. In molte occasioni i giovani aclisti hanno anticipato scelte e processi diventati patrimonio di tutto il movimento. La "grande" avventura dei giovani è possibile se diventa la "grande" avventura degli aclisti adulti. Interpretare questo bisogno di vicinanza e collaborazione, che contiene talvolta elementi conflittuali, è condizione essenziale per ricostruire un ruolo dei giovani nel movimento: è tutta l'associazione che, nella domanda delle nuove generazioni, raccoglie la sfida del proprio futuro.

Associazioni

Le associazioni ed iniziative specifiche messe in campo dalle Acli di Puglia costituiscono una fitta rete di volontari che agiscono su tutto il territorio regionale fornendo un servizio di utilità pubblica sulle tematiche più differenti.

Società

Le società all'interno del sistema Acli Puglia si prefiggono lo scopo di fornire innanzitutto agli stessi soci (scopo mutualistico) quei beni e servizi per il conseguimento dei quali la cooperativa è sorta. Capisaldi del sistema cooperativo sono i principi di mutualità, solidarietà, democrazia.

  • ConSUD
  • Società Cooperative UNAPOL
  • Acli Service SRL

Terra di Mezzogiorno

Video

More video

Convenzioni

sicea logo 01 2